Chiara Brutti ancora Rosanero: “Qui c’è stima e fiducia in me. Voglio migliorarmi!”



Dopo la conferma di Diana Fakaros dei giorni scorsi, arriva un’altra conferma per la FiberPasta Chiaravalle…Chiara Brutti!
Chiara, classe 2000, lo scorso anno è tornata a Chiaravalle dopo due anni al Città di Falconara in cui, oltre ai successi nelle categorie Allieve e Giovanissime, è stata aggregata alla Prima Squadra in Serie A Elitè.
La giovane giocatrice, battezzata “Zizou” ai tempi del Settore Giovanile dell’allora Atletico Chiaravalle, si è così espressa su questa riconferma:
“Sono molto contenta per la stima e la fiducia che ha dimostrato la società nel riconfermarmi. L’anno passato per me è stato un anno pieno di grande entusiasmo e soddisfazioni, nel quale per la prima volta ho avuto la possibilità di confrontarmi e mettermi alla prova in un campionato di A2. Devo tutto questo alla società, che ha scelto di puntare su di me e che si è dimostrata sempre presente; ma soprattutto al gruppo, che si è rivelato il maggior punto di forza della squadra e che l’ha portata a superare le aspettative. L’anno prossimo per me non sarà più la prima esperienza. Un’esperienza che mi ha fatto sicuramente acquisire maggior sicurezza ma che mi ha fatto anche render consapevole di quelli che sono i miei limiti, sui quali mi impegnerò per migliorare. Mi auguro perciò di riconfermarmi e togliermi ulteriori soddisfazioni anche nella prossima stagione, trovando magari più spazio e potendo raggiungere nuovi traguardi con questa maglia!”
La Società Chiaravallese è entusiasta per aver “portato a casa” un’altra conferma importante per il prossimo Campionato e per il futuro.
Per Chiara, il prossimo, sarà un anno importante in quanto, nella scorsa Stagione dopo aver superato un fastidioso infortunio, è riuscita a guadagnarsi man mano spazio in campo fino ad arrivare a chiudere la Regular Season con 10 reti.
Chiaravalle è pronta per godersi altre perle della numero 21 Rosanero che, sempre lo scorso anno, si sbloccò nel Derby casalingo contro il Porto San Giorgio con la rete del 2-2 che fece letteralmente esplodere il “Palas”.
Il motore è caldo, e nei prossimi giorni arriveranno altre importanti news…
Seguiteci!