Alessia Cea resta e rilancia: “Voglio mettermi alla prova e superare ogni limite!”



Un'altra gradita conferma in casa TBMarmi Chiaravalle: Alessia Cea farà parte del Roster della Stagione 2020/2021.
Alessia, tornata a Chiaravalle lo scorso anno, aveva già vestito la maglia Rosanero dal 2012 al 2016 conquistando una Promozione in Serie C e sfiorando la Promozione in Serie A2.
Se volete saperne di più, qui sotto vi riportiamo la nostra breve chiacchierata con lei.

Ciao Alessia,
dopo le esperienze a Camerano e in terra Dorica, lo scorso anno, sei tornata a vestire Rosanero e ci resterai anche per questa Stagione.
Com'è maturata l'idea di tornare qui?


Sia le due stagioni a Camerano che quella alla GLS Dorica sono state molto formative dal punto di vista umano e calcistico.
Mi sono inserita in un nuovo gruppo che mi ha fatto sentire parte di quella famiglia fin dal primo giorno.
Ho avuto l’opportunità di stringere nuove amicizie importanti, in particolare con 2 persone, amicizie che coltivo ancora oggi.
Inoltre sono stata allenata da allenatori davvero preparati che mi hanno insegnato molto.
Sono tornata a Chiaravalle perché a volte, più che la testa, occorre ascoltare il proprio cuore.
Avevo voglia di rimettermi in gioco, consapevole dell’impegno della nuova categoria, e tornare a casa a vivere qualcosa per il quale avevo lottato con le precedenti compagne per diverse stagioni.

Nella Stagione 2015/2016 c'era stata la tua ultima presenza con la maglia dell'Atletico Chiaravalle prima del tuo passaggio alla Virtus Camerano.
Stagione 2020/2021, TBMarmi Chiaravalle.
Cosa è cambiato e cosa è rimasto uguale?


Innanzitutto è rimasto sempre il solito clima di cordialità della società nei nostri confronti, si è rafforzata ancora di più l’organizzazione e l’attenzione che la Società ha nei confronti delle giocatrici, non ci hanno fatto mai mancare nulla.
Cos’è cambiato? Più che cambiato secondo me c’è stata un’evoluzione in positivo in tutto, a partire dall’ambizione.
Avevamo iniziato dalla serie D e l’abbiamo vinta, poi l’anno dopo la finale play off con la promozione sfiorata.
Ecco, di nuovo c’è stato quel salto di qualità che poi ha portato alla promozione in A2 e a restare nei piani alti della classifica negli ultimi anni.

Obiettivo personale per questa Stagione?

L’obiettivo personale della stagione è fare di nuovo bene insieme alle mie compagne e mettermi sempre alla prova cercando di superare ogni limite.
E soprattutto vorrei riprovare la stessa emozione dello scorso anno in occasione del goal che mi ha dimostrato quanto sono valsi tutti i sacrifici nonostante i numerosi impegni di lavoro.